domenica 18 giugno 2017

Ritorni





Emersa 
fontana di luce che corteggia le ombre 
tediata da nani morali 
che trovano realizzazione nella meschineria più abietta
 ritorno ai miei ritmi di sempre 
cercando tepore che sana in ricordi intensi seppur lontani
scrutando l’orizzonte
come una lanterna di carta alla finestra.
F.


 

7 commenti:

  1. Son tornata :) Stanca e pure un po' nauseata dalla meschineria nella quale mi sono imbattuta, con la voglia di riappropriarmi dei miei spazi e con la voglia di rileggervi. Mi siete mancati. Piano piano verrò a trovarvi. Un abbraccio ai miei "due" lettori

    RispondiElimina
  2. È potente questo componimento! :)
    "Emerge", alla mia lettura, una sana e prepotente volontà di chiedere ciò che ti spetta, mia bella fontana di luce!
    E se posso divagare sulla lanterna di carta, spero che oltre a scrutare serva, alla maniera molto orientale di attrarre l'attenzione sul luogo in cui è posta, ad essere scrutata.
    Baciiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per chiedere posso chiedere :) ma hai visto mai un sordo emozionale sentire ? Naaaaaa Chi è troppo gonfio del proprio Ego, difficilmente "riconosce" gli altri o, se se ne accorge, misura gli altri in base alle proprie "virtù" :))
      Divaga, divaga.... mi fornisci chiavi interpretative cui non avevo pensato (e di cui ero men che meno cosciente):)))
      Baci

      Elimina
  3. Scriita anche per te stessa credo. Io sono il terzo lettore o faccio parte dei due?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, scritta per me stessa (il famoso scritto terapeutico :) )
      Quei "due lettori" possono raddoppiare e moltiplicarsi... oppure dimezzarsi, che ne so. E la causa della mia incertezza sei tu :))) con le tue elucubrazioni sulla blogosfera mi hai mandato in confusione (ma ti prego continua ad elucubrare, sei tra i pochi rimasti che lo fanno maledettamente bene (e sottolineo il maledettamente)

      Elimina
  4. Mi è sparito il commento mi sa...
    Intanto metto su il caffè, ti aspetto eh
    Così mi racconti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cirin, e i pasticcini?
      No, dico, mica crederai che io prenda il caffè senza aver almeno un vassoio di pasticcini alle mandorle davanti, eh! :))))

      Elimina

Per chi commenta in anonimo: lasciare Nome e Nick o URL